Castillo de Guanapay

Lanzarote: Castillo de Guanapay
Lanzarote: Castillo de Santa Barabara

Fuori del centro urbano di Teguise sulla cima del vulcano di Guanapay, si trova il Castillo de Santa Bàrbara, il più antico delle Isole Canarie. In principio, il navigante geno¬vese Lancellotto Malocello aveva costruito una fortificazione vicino al vecchio cratere estintosi nel 1312. La storia di questo edificio venne marcata dalle successive invasioni di pirati e di corsari: nel 1551 quella del pirata francese El Clérigo e quella del turco Cachidiablo, nel 1569 l'attacco del pirata Calafat e, nel 1571, i pirati barbareschi al comando di Dogali El Turquillo assediarono Teguise e la su fortezza.

Lanzarote: Castillo de Guanapay: dettagli

Nel 1586, il saccheggio perpetrato da Morato Arràez, obbligò più di mille persone a rifugiarsi nel castello. A seguito degli importanti danni occasionati dalle invasioni, il re Felipe 11° inviava l'ingegnere Leonardo Torrioni a ricostruire l'edificazione nel 1596, con l'attuale disegno di pianta romboidale, torrette di vigilanza con feritoie e muri con difese all'interno.

Lanzarote: Castillo de Guanapay: ponticello

Dal suo torrione è possibile contemplare non solo il paesaggio verde e grigio della valle di Teguise, ma anche la costa dell'isola, il mare e si vede perfino il profilo scuro della vicina Fuerteventura. Oggigiorno la fortezza è stata riabilitata e ristrutturata per ospitare nel suo interno il Museo dell'Emigrante, che ricorda lo sforzo degli emigranti canari per contribuire allo sviluppo delle Americhe.